Catania: nuovo regolamento per la manutenzione delle caldaie

Il consiglio comunale di Catania ha approvato il regolamento che disciplina l’ispezione degli impianti termici della città e della provincia.
comune di catania_adaclima
Lo scopo del nuovo regolamento è quello di consentire la valutazione dello stato di manutenzione degli impianti termici e il loro rendimento energetico. I controlli saranno effettuati con cadenza biennale e da personale comunale, in collaborazione con centri di assistenza tecnica esterni.

In particolare, il Comune:

istituirà un sistema di dichiarazione, secondo cui il manutentore rilascerà al cittadino un modulo di avvenuta certificazione a fronte di un contributo a copertura dei costi del servizio;
effettuerà controlli a campione per accertare la veridicità delle dichiarazioni di conformità;
effettuerà l’ispezione di tutti gli impianti non dichiarati e la loro certificazione.

Catania è il secondo dei quattro Comuni sopra i 40 mila abitanti all’interno della città metropolitana a dotarsi di un regolamento per l’ispezione di impianti termoidraulici.

La decisione di adottare un nuovo regolamento per la manutenzione e l’ispezione delle caldaie si giustifica a causa della cattiva abitudine dei cittadini di non sottoporre gli impianti ai controlli necessari perché, finora, non vi è stata una periodicità degli stessi su decisione del Comune. Questa situazione ha esposto le persone per anni ad un pericolo reale. Il nuovo regolamento permetterà ora di individuare gli impianti termici non ancora censiti, e di comunicare tramite una ditta specializzata tutti i dati al catasto regionale degli impianti termici.

L’avvio dei controlli potrebbe anche avere un impatto positivo sull’occupazione. Secondo i calcoli fatti, potrebbe formarsi una filiera da mille posti di lavoro: se solo tutti i cittadini facessero controlli puntuali i centri di assistenza tecnica dovrebbero assumere nuovi tecnici per coprire le verifiche di 50.000 impianti presenti nel territorio. A seguito del nuovo regolamento e in previsione dei futuri controlli, l’istituto tecnico Cannizzaro di Catania ha organizzato, insieme ai CAT locali, un progetto di tirocinio scuola-lavoro, al fine di specializzare i giovani della provincia che saranno tutti tecnici che potranno trovare lavoro in modo più semplice.


Se ti è piaciuto l’articolo e vuoi saperne di più CONTATTACI

Vuoi cercare altri contenuti?


Comments are closed.

ADA è un servizio completo a 360° che comprende sia software gestionali agili e completamente personalizzabili, sia gli hardware e tutti i servizi correlati. Una soluzione di sistema che consente la massima efficienza ed efficacia per tutte le attività del CAT.
CONTATTI
Metisoft S.p.A
Via Brodolini 117, 60044 Fabriano (AN)
Num.Verde 800 604 992