EMILIA-ROMAGNA: nuovo regolamento per la manutenzione degli impianti termici

La Regione Emilia-Romagna pubblica il nuovo Regolamento regionale 3 aprile 2017, seguendo la Direttiva europea relativa alla prestazione energetica nell’edilizia e alla manutenzione degli impianti termici.
regolamento impianti termici Emilia-Romagna
Il nuovo Regolamento regionale disciplina:
• le condizioni e i limiti da rispettare nell’esercizio della manutenzione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e le relative responsabilità;
• le modalità e la frequenza di esecuzione degli interventi di manutenzione e le relative responsabilità;
• il sistema di verifica del rispetto di tali prescrizioni;
• il sistema di accreditamento dei soggetti a cui affidare le attività di accertamento e ispezione, che tiene conto dei requisiti professionali e dei criteri necessari per assicurarne la qualificazione e l’indipendenza;
• i criteri per la gestione del catasto regionale degli impianti termici (Criter). Il sistema prevede anche la targatura degli impianti, mediante rilascio di un codice univoco di riconoscimento da allegare al libretto di impianto.

Per consentire la gestione del sistema Criter, la Regione ha istituito un apposito Organismo regionale di accreditamento e di ispezione.
Possono accedere al catasto i soggetti interessati a diverso titolo alle operazioni di controllo degli impianti termici. In particolare:
le imprese di installazione e manutenzione degli impianti termici;
i distributori di combustibile per gli impianti termici degli edifici;
gli ispettori qualificati per l’esecuzione delle ispezioni sugli impianti termici.

Per maggiori informazioni potete consultare il vademecum per il cittadino: guida per l’esercizio, manutenzione e controllo degli impianti termici.

A seguito dell’adozione del regolamento, è stata anche emanata la Delibera di Giunta 15 maggio 2017, n. 614 riportante nuovi modelli di Libretto di impianto e dei Rapporti di controllo di efficienza energetica.

Ai sensi del comma 2 dell’art. 27 del regolamento, rimangono in vigore, fino alla conclusione del relativo biennio di riferimento, le campagne di accertamento e ispezione degli impianti termici già avviate dai Comuni (con più di quarantamila abitanti) e dalle Province.


Se ti è piaciuto l’articolo e vuoi saperne di più CONTATTACI

Vuoi cercare altri contenuti?


Leave A Comment

ADA è un servizio completo a 360° che comprende sia software gestionali agili e completamente personalizzabili, sia gli hardware e tutti i servizi correlati. Una soluzione di sistema che consente la massima efficienza ed efficacia per tutte le attività del CAT.
CONTATTI
Metisoft S.p.A
Via Brodolini 117, 60044 Fabriano (AN)
Num.Verde 800 604 992